Psicologia – Test di simulazione

Psicologia – Test di simulazione2019-02-05T17:04:33+02:00

#1 Se tutti gli A sono B e alcuni B sono C, allora:

#2 Quale delle seguenti affermazioni ha lo stesso significato dell’asserzione “Chiunque può imparare a parlare inglese”?

#3 Individuare, attraverso un ragionamento analogico, i termini mancanti nella seguente proporzione: morfologia : X = Y : suono

#4 Leggere il brano e rispondere a ogni quesito solo in base alle informazioni contenute (esplicitamente o implicitamente) nel brano e non in base a quanto il candidato eventualmente conosca sull’argomento.
La biologia è scienza e in quanto tale è l’espressione di un’attitudine essenziale dell’umanità, quella di cercare, di scoprire, di andare sempre più avanti. La scienza simboleggia lo spirito che ha spinto il progresso durante i millenni e che è incarnato nelle scoperte essenziali della storia dell’umanità: il fuoco, la ruota, le correnti del contatto dei metalli e così via. In tutti i casi c’è stata un’osservazione acuta, un’estrapolazione audace, un adattamento ingegnoso della tecnologia esistente. E poi la nuova conquista incorporata in nuove tecnologie, in nuove applicazioni e in conoscenze che formano la base della nostra filosofia del mondo e della vita. E chi è lo scienziato? Non è un dio o un mago: è l’uomo. Qualunque uomo è uno scienziato; quel che può fare dipende dalle circostanze.
Nel progresso della ricerca, nel fare le scoperte, sono tre i fattori importanti: le conoscenze precedenti, un’osservazione acuta e, quasi sempre, qualche elemento accidentale. Questa triade si può riconoscere nella scoperta della penicillina da parte di Fleming, che aprì un importante campo di ricerca, quello degli antibiotici. Fleming studiava certi batteri che faceva crescere su scatole di vetro in cui c’era uno strato di agar nutritivo e che lì producevano piccole colonie dorate. Un giorno notò una grossa chiazza di color grigiastro che copriva buona parte dello strato nutritivo. Era un contaminante, un fungo microscopico derivante dall’aria, che avrebbe dovuto rovinare l’esperimento. Ma invece Fleming notò che nelle vicinanze di quel contaminante non c’erano le solite chiazze dorate. Molti altri ricercatori forse non l’avrebbero nemmeno notato. Lui, al contrario, pensò che il fungo producesse una sostanza che impediva ai batteri di crescere, e ne riconobbe la possibile importanza medica. Di lì venne la penicillina, dal nome del fungo contaminante.
Quali sono, secondo quanto si afferma nel brano, i tre fattori importanti per il progresso della ricerca?

#5 Nel brano si sottolinea che per la scoperta di Fleming fu decisivo, in particolare, il ruolo:

#6 Il complesso di Edipo è stato originariamente descritto da:

#7 La melatonina, sostanza coinvolta nel meccanismo di regolazione del ritmo sonno-veglia, è:

#8 I gameti sono:

#9 Chi elaborò la teoria dell’evoluzionismo?

#10 Il Parlamento Europeo ha sede:

Completa

Risultato

Bene, sei riuscito a superare il test. Puoi ancora migliorare utilizzando i volumi della serie Pretest.

Non sei riuscito a superare il test! Se hai bisogno di colmare le tue lacune puoi utilizzare i volumi della serie Pretest.