Architettura – Test di simulazione

Architettura – Test di simulazione2019-01-30T09:55:43+00:00

#1 Una bibita costa euro 0,30 a lattina ed euro 1,60 in confezione da sei lattine. Quale percentuale del prezzo di sei lattine singole si risparmia comprandole in confezione da sei?

#2 Se:
– tutti i matematici sono precisi
– Matteo è appassionato di cucina
– tutti gli appassionati di cucina sono precisi
Quale delle seguenti affermazioni sarà sicuramente vera?

#3 Leggere il brano e rispondere ai quesiti solo in base alle informazioni contenute (esplicitamente o implicitamente) nel testo…
È nata la civiltà della produzione; la nostra civiltà non è né pastorale né guerriera, e non è più mercantile. Questa civiltà della produzione mette in moto la gente e le merci lungo quattro vie:
– la via di terra,
– la via di acqua,
– la via di ferro,
– la via d’aria.
Queste vie occupano il territorio e lo sorvolano. Le prime tre sono radicate profondamente nella realtà geografica. Seguono tracciati obbligati: vie di terra, d’acqua, di ferro.
Le prime due, alla velocità di 4 km l’ora, hanno realizzato una occupazione del suolo in modo razionale. La terza ha sconvolto tutto. La quarta pone dei problemi immensi.
L’uomo – e lo si è visto – non ha sostituito impunemente il suo passo con la ruota. E ci si accorgerà che, sempre non impunemente, gli uomini si sono messi le ali, hanno occupato il cielo e si sono dati occhi d’uccello.
L’occupazione del suolo, turbata dalla locomotiva e poi dall’auto, si svilupperà in modo diverso con l’affermarsi dell’aereo, quando gli uomini, regolando armoniosamente le proprie azioni e le proprie iniziative sulla possibilità delle quattro vie, avranno definito i veri insediamenti capaci di contenere la civiltà macchinista. Tali insediamenti si possono esprimere nella triplice formula:
– l’unità di produzione agricola (alimentazione);
– la città lineare industriale (fabbricazione);
– la città radio-concentrica degli scambi (governo, cultura, commercio, distribuzione).
Questi tre insediamenti umani capaci di regolare l’attività delle società moderne condurranno a un’analisi dell’occupazione attuale del suolo, a una classificazione razionale ed efficace dei luoghi di concentrazione, insomma a una vera e propria riappropriazione del territorio…

In questo brano tratto da Proposte di Urbanistica (1946), le Corbusier riflette sulle modificazioni della condizione insediativa degli uomini nel tempo e sulla possibilità di intervenire per migliorare la qualità del vivere. Quando parla di «riappropriazione del territorio» intende:

#4 Quando parla delle vie nelle quali si muovono «la gente e le merci», l’autore sottolinea:

#5 Mettere in ordine cronologico i seguenti fatti storici:
1. guerra di Crimea
2. guerra cino-giapponese
3. rivoluzione francese
4. congresso di Vienna
5. guerra di secessione americana

#6 Come si definisce la pianta in cui il braccio longitudinale è più lungo di quello trasversale:

#7 In quale secolo è stata dipinta questa raffigurazione di una Città ideale?

#8 La struttura provvisoria che sostiene gli archi durante la costruzione si chiama:

#9 In un acquario sono contenuti 200 litri d’acqua. Sapendo che il calore specifico dell’acqua è 4.186 J/(kg · K), qual è la quantità di energia necessaria per aumentarne di 1 grado la temperatura?

#10 Quale delle seguenti funzioni non è invertibile?

Completa

Risultato

Bene, sei riuscito a superare il test. Puoi ancora migliorare utilizzando i volumi della serie Pretest.

Non sei riuscito a superare il test! Se hai bisogno di colmare le tue lacune puoi utilizzare i volumi della serie Pretest.