Carta del docente

Carta del docente2019-02-07T17:22:21+02:00

Che cos’è la Carta del docente?

È una iniziativa del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca prevista dalla legge 107 del 13 luglio 2016 (Buona Scuola), art. 1 comma 121, che istituisce la Carta elettronica per l’aggiornamento e la formazione dei docenti di ruolo delle istituzioni scolastiche.

Chi sono i beneficiari?

La Carta è assegnata ai docenti di ruolo a tempo indeterminato delle Istituzioni scolastiche statali, sia a tempo pieno che a tempo parziale, compresi i docenti che sono in periodo di formazione e prova, i docenti dichiarati inidonei per motivi di salute di cui all’art. 514 del Dlgs.16/04/94, n.297, e successive modificazioni, i docenti in posizione di comando, distacco, fuori ruolo o altrimenti utilizzati, i docenti nelle scuole all’estero, delle scuole militari.

Qual è l’importo della carta?

L’importo nominale della carta è di euro 500 annui per ciascun anno scolastico.

Cosa si può acquistare con la carta?

La carta può essere utilizzata per l’acquisto di:

  • libri e testi, anche in formato digitale, di pubblicazioni e di riviste comunque utili all’aggiornamento professionale. Per esempio i libri Pretest

Come fare:

Vai sul sito https://cartadeldocente.istruzione.it e richiedi lo SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) e crea i tuoi buoni fino alla soglia di 500€. Potrai creare i tuoi buoni fino alla soglia di 500€, salvarli sul tuo smartphone e/o stamparli per i tuoi acquisti di libri.

È il Sistema Pubblico di Identità Digitale della Pubblica Amministrazione che ti permette di accedere con username e password.

Puoi richiederlo a uno degli Identity Provider abilitati.
Scopri di più su https://cartadeldocente.istruzione.it